Servizi per l’integrazione

Email (campo obbligatorio)

Tipologia di centro:
CARACASSPRARAltro

Condizione legale delle persone accolte:
richiedenti asiloricorrentipersone con protezione riconosciuta (status di rifugiato, protezione sussidiaria, protezione umanitaria)dublinati

Nel centro sono accolti:
uomini solidonne sole con figliuomini e donne solinuclei familiari


Informativa e accompagnamento legale

1. Vengono fornite informazioni relative alla protezione internazionale in lingue comprensibili agli ospiti? SiNo

2. In che modo? (Distribuzione materiale informativo in una lingua comprensibile; Colloquio individuale; Riunione iniziale esplicativa)

3. Nello specifico, vengono fornite informazioni riguardo:

  • a. la competenza del paese preposto all’analisi della domanda (Regolamento Dublino III) SiNo
  • b. la procedura per il riconoscimento della protezione internazionale SiNo
  • c. le qualifiche (status di rifugiato/protezione sussidiaria/protezione umanitaria) SiNo

4. Chi fornisce tali informazioni? Possibilità di indicare più opzioni
a. Operatore accoglienzab. Operatore legalec. Avvocato

5. Ritiene che gli ospiti vengano adeguatamente informati rispetto ai loro diritti e alla procedura per la richiesta della protezione internazionale? SiNo

6. Se sorgono dei dubbi, gli ospiti hanno la possibilità di parlarne con l’operatore legale o con l’avvocato con l’assistenza di un mediatore? SiNo

7. Si svolgono gli accompagni in Questura per le pratiche relative alla richiesta di protezione e al soggiorno? SiNo Agli ospiti è sempre chiaro il motivo dell’appuntamento in Questura?

8. Durante gli accompagni sono sempre presenti mediatori della lingua dell'ospite che deve svolgere la pratica? SiNo

9. Vengono fatti i colloqui per la preparazione all’audizione in Commissione? SiNo Quanti? Con chi? Sono presenti i mediatori durante questi colloqui?

10. Vengono date informazioni in merito alla possibilità di presentare ricorso in caso di diniego della protezione da parte della commissione? SiNo

11. In caso di diniego, viene data una lista di avvocati a cui rivolgersi? SiNo

12. In caso di bisogno, gli ospiti possono parlare con l’avvocato insieme a un mediatore/operatore che parla la loro lingua? SiNo

Orientamento e inserimento lavorativo

13. Nel centro c’è un assistente sociale che svolge colloqui sui progetti e che offre sostegno nel percorso di integrazione sociale e lavorativa? SiNo Per quante ore/giorni?

14. Vengono proposti dei corsi di formazione? SiNo Quali?

15. Vengono proposti dei tirocini o dei percorsi di inserimento lavorativo? SiNo Quali?

16. Vengono indicati dei centri specializzati a cui rivolgersi per il sostegno alla formazione e al lavoro? SiNo Quali?

17. Da chi vengono pagate le eventuali spese per l'iscrizione a scuola o ai corsi di formazione?

18. Ritiene che il sostegno alla formazione e al lavoro che viene fornito sia utile? Perché?

Corsi di lingua italiana

19. È previsto un corso di italiano? SiNo

20. Il corso si svolge all’interno del centro o in un altro luogo? Quale?

21. Il corso è diviso in diversi livelli? SiNo
Quali? AlfabetizzazioneBase (A1)Avanzato (A2-B1)

22. Quanti giorni a settimana si svolge il corso? Per quante ore?

23. Chi tiene il corso? Insegnante L2Operatore

24. Gli spazi per lo svolgimento del corso sono adeguati? SiNo

25. Ritiene che il corso di italiano sia adeguato alle esigenze degli ospiti? SiNo perché?

26. In caso ne facciano richiesta, gli ospiti vengono orientati ad altre scuole di italiano? SiNo Quali?

27. Vengono fornite informazioni sulla possibilità di sostenere degli esami di lingua per ottenere le certificazioni?SiNo

Inserimento scolastico dei bambini

28. I bambini vengono iscritti a scuola? SiNo

29. Chi accompagna i bambini a scuola?

30. La scuola è facilmente raggiungibile dal centro? SiNo

31. Gli operatori sostengono le famiglie nei percorsi di inserimento scolastico? SiNo

32. Vengono realizzate attività ludiche o sportive dal centro? SiNo Quali?

Percorsi di uscita dal centro

33. Gli ospiti vengono informati della possibilità del trasferimento in un centro Sprar? SiNo Quando?

34. Vengono proposti dei percorsi di sostegno all’uscita dal centro e nella costruzione dell’autonomia? SiNo Quali?

Vai alla pagina principale del questionario

Tweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on FacebookEmail this to someone